Dark UX

Finiamola di chiamarli Dark Design Patterns o Dark UX

Pubblicato su 23 aprile, 2018 da Manuel Ricci in Web Design

Nell’ultimo periodo, certe persone, stanno cercando di coniare termini come “Dark UX” o “Dark Design Patterns”. Non solo, stanno cercando di inserire nella UX brutti scherzi psicologici e trucchetti da quattro soldi.

Come UX Designers il nostro obiettivo principale è quello di creare esperienze piacevoli per l’utente. Di seguito riporto alcune worst practice della UX che vorrei ribattezzare “design da stronzi“.

Scorri verso l’alto e cosa succede?!

ad snapchat con call to action ingannevole

Questa app è gratuita… aspetta, cosa?!

App non proprio gratuita

Gratuita per 3 giorni a iniziare da adesso. $49.99/settimana a parte dal 5 aprile 2018

Ricompense, RICOMPENSE!!

Hai mai sentito parlare di “Ricompense variabili”? Un esempio è il piccolo alert rosso che avvisa l’utente che c’è qualcosa di nuovo da controllare. Una tecnica che Facebook, Instagram e Candy Crush hanno padroneggiato alla grande. Il termine è diventato famoso dopo il libro “Hooked”, scritto da Nir Eyal. Lo menzionò come il più importante “trucco” per agganciare (dall’inglese to hook) gli utenti. Cito di seguito le parole di Nir Eyal:

Ciò che distingue il modello di aggancio da un semplice ciclo di feedback è la capacità dell’aggancio stesso di creare un desiderio.

(ndt Probabilmente il gancio è meglio immaginarlo come un amo.)

Il seguente screenshot è stato fatto in seguito al download dell’app “Restaurant 2”.

Alert di notifiche su icona applicazione

2.588!

Mentre altre app hanno l’alert direttamente nell’icona.

dark ux notifica direttamente nell'icona dell'app

Accetti il rischio?

Nuovi malwares creati nell’ultimo minuto da…

avviso di malware creati nell'ultimo minuto

Fonte: https://www.reddit.com/r/assholedesign/comments/8629h9/mcafees_desperate_attempts_to_make_me_give_them/

Schermo sporco?

Chi odio la sporcizia sullo schermo del proprio dispositivo mobile alzi la mano ✋

Il seguente annuncio pubblicitario, visibile da mobile, ti fa pensare di avere lo schermo sporco, facendoti cliccare nel tentativo di pulire.

alt text

Non solo sporcizia…

Se non è sporco, può capitare di trovare qualche capello sullo schermo, come sul seguente annuncio trovato su Snapchat. Un trucco che non ha effetto sui calvi.

alt text

Continua con la disinstallazione!?

Durante la disintallazione di IObit ti ritrovi davanti ad un messaggio confuso e con una Call To Action per continuare a non disinstallare.

messaggio di disinstallazione confuso con CTA ingannevole

Traduzione: IObit Uninstaller 7 non verrà installato se lo annulli. Continua a installare?

Dopo aver partorito una cosa del genere immagino la reazione del UX Copywriter e dell’UX Designer mentre vengono applauditi dal resto dell’azienda:

alt text

Voglio disiscrivermi

Ok… buona fortuna.

opt-out nascosto nell'email

Fonte: https://www.reddit.com/r/assholedesign/comments/7s90yx/was_looking_desperately_for_the_unsubscribe/

Vogliamo parlare del “Inserisci la tua email di seguito e ti rimuoveremo dalla lista…”.

opt-out con invio di email e captcha

Fonte: https://twitter.com/chrissy0118/status/958110845397078016/photo/1

Bing!

12 secondi di lento dolore…

via GIPHY

Fonte: https://www.reddit.com/r/assholedesign/comments/6r36fe/just_plain_cruel/

Nemmeno il sale da tavola è al sicuro dal design da stronzi.

via GIPHY
Fonte: https://www.reddit.com/r/assholedesign/comments/88i5lg/these_salt_pepper_mills/

A proposito, se acquisti i wrap da Waitrose o Pret, avrai visto confezioni come quelle qui sotto

wrap waitrose

Fonte: https://www.reddit.com/r/assholedesign/comments/7ay8s6/this_deceiving_sandwich_packaging/

Qui invece puoi vedere il re dell’inganno. Il modo in cui il prosciutto è stato messo nel sandwich è da ergastolo.

alt text

Tetris vuole fornirti inserzioni di alta qualità…

tetris chiede di accedere alla musica per fornire annunci di qualità

Questi esempi sono solo la punta dell’iceberg. Ti sarà già capitato di imbatterti in questi trucchi da quattro soldi, sicuramente in forme e contesti differenti. Al giorno d’oggi sono ovunque. Hai mai provato a cancellarti da delle comunicazioni promozionali?

opt-out confuso

Traduzione: Se desideri che non continuiamo più a smettere di inviarti offerte speciali ogni settimana, ti preghiamo di indicare che sei incline al sì non selezionando la casella.

Il design da stronzi non è nemmeno una cosa recente; di seguito riporto un esempio del 1861. Si chiamava “Olio del mago” e venne creato da John Austen Hamlin.

Hamlin's Wizard Oil

Con ingredienti come ammoniaca e cloroformio, l’olio del mago faceva più male che bene.

Questo “mago” fece grossi profitti fino a che il governo non proibì la vendita dell’olio nel 1906 (50 anni di attività con un prodotto dannoso).

Tutto questo non è user experience negativa, non è psicologia, e non è nemmeno “dark UX”. Vuol dire essere disonesti, ingannevoli, corrotti, immorali e stronzi.

Fammi sapere quali sono i design da stronzi che hai subito nel corso della tua esistenza.

Ringrazio Flavio Lamenza per avermi permesso di tradurre e di pubblicare il suo articolo originale che trovate su UX Collective.

I thank Flavio Lamenza for permit me to translate and publish his originale article available on UX Collective.

Photo by Shawn Stutzman from Pexels