redirect 301 delle pagine 404

Vi è mai capitato di dover reindirizzare centinaia di pagine? Con il rinnovo di Space Web Design ho creato una funzione che mi aiutasse nel noioso compito di reindirizzare le pagine che non mi servivano più.

Inizialmente pensai di utilizzare uno dei tanti plugin e delegare il lavoro sporco a quest’ultimo, ma quando si tratta di plugin ci penso sempre due volte.  Vero, offrono funzionalità e vantaggi incredibili a discapito, però, delle performance e della velocità del sito web.

Su wordpress ci sono un sacco di cose che possono essere fatte senza plugin, oggi ti farò vedere come reindirizzare tutte le pagine 404 del tuo sito con 8 righe di codice.

SEO ed Errori 404

Gli errori 404 non piacciono a nessuno! In particolar modo non piacciono ai bot. Su Google Webmaster Tool puoi verificare quali sono le pagine che il bot di Google non trova, accompagnando il tutto con un caloroso invito a correggere l’errore al più presto altrimenti il tuo SEO rank potrebbe risentirne. Cancellare post, cambiare URL alle pagine, scrivere male i link, tutte queste attività possono causare un errore 404, quindi come si fa ad ovviare a questo problema? Utilizzando i redirect 301.

Cos’è il Redirect 301

Il codice di stato 301 indica un reindirizzamento permanente della pagina. Ciò vuol dire che, quando un crawler navigherà per il tuo sito vedrà che la pagina è stata trasferita permanentemente da un’altra parte, ad esempio:

esempio.it/link-1 viene reindirizzata verso esempio.it/link-2. Quando i crawler accedono alla pagina /link-1 vedranno il reindirizzamento, quindi accederanno alla pagina /link-2 senza generare alcun errore e senza infettare il SEO rank del sito.

Per maggiori informazioni sui redirect 301 dai un’occhiata alla pagina ufficiale di Google in merito.

Reindirizzare tutte le pagine 404 in un colpo solo

Per fare un redirect 301 a tutte le pagine 404 del sito web senza l’utilizzo di alcun plugin, vi basterà aprire il file functions.php del tema installato ed inserire queste 8 righe di codice.

il codice  come puoi vedere è molto semplice, la variabile $link contiene la pagina alla quale fare redirect, la condizione if verifica se la pagina in cui si trova l’utente è una 404 se il riscontro è positivo allora si procede al redirect tramite la funzione wp_redirect la quale richiede come parametri il link alla quale reindirizzare e la tipologia di reindirizzamento.

Tutto qui? Sì, questo è tutto!

Conclusioni

Come vedi è stato molto semplice integrare questa funzione all’interno del template e ti possa assicurare che è super efficace. Tu cosa ne pensi? Fammelo sapere con un commento e non dimenticare di condividere il tutorial.

  • Rosario Scarnecchia

    Così semplicemente trasformi un 404 not found in soft 404, comunque segnalato da GSC