scaricare immagini gratis

Hai una pagina su Facebook, ma non trovi le immagini adatte per il tuo aforisma del giorno? Hai un blog e non sai che immagini usare? Anche io avevo questo problema agli inizia della mia carriera e non sapevo proprio dove andare a pescare delle immagini di qualità, professionali e sopratutto gratuite.

Flickr e Google pullulano d’immagini bellissime, ma non sempre possono essere usate. Devi fà ballà l’oeucc (“fare attenzione” in milanese nda) sulla licenza.

Uno sguardo alle licenze

Prima di procedere oltre, vorrei approfondire il discorso delle licenze Creative Commons, importantissime per capire come usare un’immagine non coperta da copyright (©).

Nel 2001 un professore di Harvard, Lawrence Lessig, fonda un ente no-profit che rese pubblico nel 2002 sotto il nome di Creative Commons. Lo scopo di questo ente era quello di creare una via di mezzo tra due assoluti, il copyright completo e il pubblico dominio.

Le licenze in totale sono sei e sono suddivise come segue:

  • 2 licenze libere;
  • 4 licenze “condizioni di utilizzo”.

Le licenze sono applicabili dall’autore stesso dell’opera, senza che l’ente intervenga direttamente.

Libertà

Le due licenze libere permettono praticamente tutto e sono:

  • 32px-Share.svg Condividere – libertà di copiare, condividere o trasmettere l’opera con chiunque;
  • 32px-Remix.svg Rielaborare – libertà di riadattare l’opera liberamente.

Condizioni di utilizzo

Le quattro licenze di “condizioni di utilizzo” limitano le libertà vietando determinate azioni e possono essere combinate l’una con l’altra per ottenere delle restrizioni più complesse atte a proteggere l’opera.

Le condizioni di utilizzo sono:

  • 32px-Cc-sa_white.svg Condividi allo stesso modo – permette di distribuire opere derivate dell’opera originale, ma devi distribuirla con le stesse medesime licenze;
  • Cc-nc_white.svg Non commerciale – permette di copiare, condividere, mostrare ed eseguire copie dell’opera e creare dei derivati, ma solo se non destinate ad utilizzi commerciali;
  • Cc-nd_white.svg Non opere derivate – permette di condividere e copiare solo ed esclusivamente l’opera originale. Non sono quindi ammesse opere derivate;
  • Cc-by_new_white.svg Attribuzione – permette di copiare, condividere, modificare, usare per scopi commerciali, ma devi citare l’autore dell’opera originale.

Alcuni siti, come ad esempio Flickr, mostrano le licenze come nell’immagine che segue

esempio licenze su flickr

Nel caso l’immagine fosse coperta da copyright, vige la regola del guardare ma non toccare.

Ora che conosci le licenze, non hai più scuse, smettila di fare il criminale insensibile e rispetta gli autori.

Dove scaricare immagini gratis

Nell’articolo di oggi non voglio farti vedere solo licenze Creative Commons, ma voglio condividere con te i siti a cui faccio affidamento ogni qualvolta che ho bisogno di immagini di qualità, professionali e gratuite.

  • Unsplash – 10 nuove foto ogni 10 giorni
  • Pixabay – immagini gratis di alta qualità che puoi usare ovunque
  • Picjumbo – immagini completamente gratuite per tutti i tuoi lavori (l’immagine di copertina di questo post l’ho presa qui)
  • New Old Stock – amante del vintage? Questo sito fa per te
  • Little Visual – ogni 7 giorni 7 immagini di qualità direttamente nella tua casella email
  • Public Domain Archive – 100% immagini gratuite per i tuoi lavori
  • Death to the Stock Photo – ogni mese una mega collezione d’immagini direttamente nel tua casella email
  • Gratisography – una vera miniera d’oro che mi ha salvato in più di un’occasione
  • Pickup Image – Immagini ad alta risoluzione gratuite
  • StockSnap – centinaia di immagini caricate ogni settimana, libere da ogni tipo di copyright e da obbligo di attribuzione
  • Pexels – 10 nuove foto di alta qualità ogni giorno, circa 3600 immagini all’anno
  • SnapWire Snaps – immagini nella tua casella di posta ogni 7 giorni

Chiaramente nella mia lista non possono mancare Flickr e la ricerca avanzata di Google.

C’è un articolo degno di nota che deve essere assolutamente messo nei preferiti insieme a questo post. Sto parlando del meraviglioso articolo di Riccardo Esposito con la quale potrai arricchire ulteriormente la tua lista di siti dove trovare immagini sempre gratuite e di qualità.

L’immagine all’interno dell’articolo è di Astronomy_blog

  • Grazie per la menzione 😉 Io personalmente mi affido molto a Canva che permette di arricchire tutte le foto, ma anche di creare delle immagini da zero.

    • Figurati! Canva è il compromesso perfetto per chi non ha voglia o non sa usare Photoshop