inviare email automaticamente

Inviare email automaticamente ai propri iscritti subito dopo aver scritto l’ultimo articolo è una di quelle cose che sembra facile, ma quando cominci ad implementare qualcosa scopri è più facile affrontare Baal e lasci perdere.

Ad assottigliare ulteriormente il livello di pazienza destinata a questo micro-progetto c’è sicuramente la scarsa quantità di opzioni che i numerosi client mettono a disposizione dell’utente.

In questo tutorial, che segna il mio ritorno dal regno occulto (tanto lavoro + blocco dello scrittore), spiegherò qual è, a mio avviso, il tool ideale per creare campagne automatiche di email marketing per invitare i propri lettori a leggere il nuovo articolo.

Il problema

La situazione è questa:

Hai scritto il miglior contenuto che il web abbia mai letto, il mondo intero ne gioverebbe e potrà, finalmente, vivere in pace per i secoli a venire (o qualcosa di simile). Purtroppo, gli utenti che navigano per il tuo blog alla ricerca delle ultime news è davvero esigua. Tranquillo, non sei l’unico è assolutamente normale.

Perché fanno così?

Il concetto di base è molto semplice, un utente che naviga attraverso i motori di ricerca è in cerca di risposte, difficilmente si spingerà oltre alla pagina in cui è atterrato se essa contiene già la risposta che cercava.

Se la persona ha apprezzato veramente l’articolo che hai scritto e che ha risolto il suo problema, penso sia d’obbligo chiedergli se vuole iscriversi alla newsletter. Personalmente eviterei i popup, sono efficaci, ma penso che la cosa stia sfuggendo di mano.

Una volta ottenuto l’indirizzo email, potrai inviare ad ogni nuova pubblicazione una fantasmagorica email che lo inviti a tornare sul sito a dare un’occhiata.

Ricorda che l’email marketing è ancora molto efficace per incrementare il traffico e le vendite…No, non è ancora morto.

Quale email client usare e perché

Come email client ho deciso di utilizzare MailChimp, per il semplice motivo che risponde pienamente alle mie esigenze, che sono:

  • rilevamento dell’ultimo post pubblicato
  • design dell’email personalizzato
  • segmentazione delle liste
  • piena integrazione con WordPress

Inoltre, non avendo una mole di nominativi enorme (< 2000 contatti) il tutto è GRATIS.

Se MailChimp ti sta stretto o non ti stanno simpatici i primati, puoi scegliere tra questi ulteriori email client:

Da qui in avanti si parlerà solo ed esclusivamente di MailChimp.

Tempo di iniziare il tutorial

All’alba della quattrocento parole è giunto il momento di iniziare il vero e proprio tutorial. Abbiate pazienza sono appena tornato.

sono appena tornato

Sono appena tornato!

 

Come impostare MailChimp per inviare l’ultimo post

Step #0: creare un account

La prima cosa di cui hai bisogno è un account MailChimp…Fatto? Congratulazioni!

Step #1: crea la tua prima lista

Il primo vero step è quello di creare una lista, la quale memorizzerà i dati dell’utente.

Il numero di liste che puoi creare è infinito, ma per questa volta ci limitiamo ad una sola.

Per creare una lista in mailchimp ti basterà seguire i seguenti passaggi:

  1. Clicca ‘Create A List‘;
  2. Compila tutti i campi richiesti e clicca ‘Save‘ – Per quando riguarda il nome della tua lista, ti consiglio un nome che richiami il vero scopo della lista, come ad esempio “Post settimanale“;
  3. Vedrai una rapida panoramica della tua lista, che al momento è vuota;
  4. Clicca ‘Add subscribers‘;
  5. Aggiungi le email e i relativi dettagli – Ovviamente se ne hai già qualcuno a disposizione;
  6. Clicca ‘Subscribe‘.

Considera il fatto di auto-aggiungerti alla lista, in modo tale da avere una copia della tua email, ogni volta che viene inviata.

Step #3: crea la tua prima campagna dinamica

  1. Clicca ‘Campaigns‘ nel menu principale;
  2. A desta trovi un pulsante con una freccia rivolta verso il basso, cliccala e scegli ‘RSS-Driver Campaign‘;
  3. Il primo dato da inserire è l’URL del tuo feed RSS. Se utilizzi WordPress, puoi trovarlo a questo indirizzo http://www.iltuodominio.com/feed;
  4. Scegli la frequenza con la quale inviare la tua email;
  5. Clicca ‘Next‘ in basso a destra;
  6. Dovresti visualizzare la lista che hai creato nello step precedente, selezionala e clicca ‘Next‘;
  7. Dovresti trovarti nella pagina ‘Campaign Info‘, compila tutti i campi come meglio preferisci;
  8. Clicca ‘Next‘;
  9. Sei giunto alla scelta del template, per questo tutorial io scelgo ‘Wide‘;
  10. Quando l’aspetto della tua email ti soddisfa clicca su ‘Next‘;
  11. Fai partire la tua campagna quando vuoi.

Tutto è pronto! Hai visto quanto è stato semplice? Ora quel famoso articolo non passerà di certo inosservato.

Rimane ancora un problema, come fai ad incrementare la lista dei contatti? Ovvio, con un form!

Creare il form per la registrazione alla newsletter

Hai impostato con successo la tua campagna automatica su MailChimp, non vorrai mica collezionare i contatti a mano, automatizziamo anche questo processo grazie ai form forniti da MailChimp.

  1. Clicca ‘Lists‘ nel menu principale;
  2. Scegli la lista che abbiamo creato all’inizio di questo tutorial;
  3. Nel menu troverai la voce ‘Signup Forms‘;
  4. Clicca ‘Embedded Forms‘;
  5. Personalizza come meglio credi il form;
  6. Copia il codice generato da MailChimp;
  7. Accedi al tuo sito WordPress;
  8. Clicca su ‘Aspetto‘ > ‘Widget‘;
  9. Trascina un widget ‘Testo‘ nella sidebar del tuo blog;
  10. Incolla il codice precedentemente copiato;
  11. Clicca ‘Salva

Ora hai un form per far iscrivere gli utenti del tuo blog alla tua nuova newsletter. Che lusso!

Se questo articolo ti è stato d’aiuto, se vuoi rimanere sempre aggiornato su ciò che scrivo, compila il form nella sidebar 😉

Splendido proseguimento di giornata!